Per favorire l’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down

Tratto da

Sostenere e promuovere la formazione professionale delle persone con sindrome di Down, per favorirne l’inserimento lavorativo, nonché quella degli operatori aziendali: è l’obiettivo dell’accordo quadro sottoscritto tra l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) e l’IFOA (Istituto Formazione Operatori Aziendali), che si sostanzierà in varie iniziative di informazione, formazione e sensibilizzazione in tale settore

«Con questo accordo la nostra Associazione e l’IFOA si impegnano a promuovere la partecipazione delle persone con sindrome di Down, degli operatori e della nostra stessa Associazione ai percorsi di informazione/formazione organizzati in collaborazione, a svolgere azione di sensibilizzazione e informazione nei confronti degli interlocutori istituzionali, del mondo del lavoro e della società civile, a facilitare l’accesso alla formazione e all’apprendimento, per valorizzare il potenziale delle risorse umane nel contesto socio-lavorativo, nonché ad attivare una rete sociale istituzionale, con l’obiettivo di fornire informazioni e servizi necessari all’inserimento socio-lavorativo delle persone con sindrome di Down»: così Gianfranco Salbini, presidente nazionale dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), presenta l’accordo quadro sottoscritto tra la stessa AIPD e l’IFOA (Istituto Formazione Operatori Aziendali), finalizzato appunto a sostenere e promuovere la formazione professionale delle persone con sindrome di Down, per favorirne l’inserimento lavorativo, nonché quella degli operatori aziendali.

«Ci rendiamo disponibili alla collaborazione per la progettazione/realizzazione di corsi di formazione professionale rivolti alle persone con sindrome di Down e agli operatori – dichiara dal canto suo Umberto Lonardoni, direttore generale dell’IFOA – con il rilascio di attestazioni o certificazioni, nonché promuovendo la condivisione delle opportunità di inserimento socio-lavorativo provenienti dalle aziende clienti e con l’attivazione di tirocini formativi. Dal canto suo l’AIPD si farà garante del sostegno e del supporto per la selezione, del tutoraggio di candidati con sindrome di Down a eventuali offerte di tirocini, del loro monitoraggio e della sensibilizzazione del personale IFOA e delle aziende afferenti al nostro Ente, sul tema dell’inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down».

Ente senza fini di lucro che da oltre cinquant’anni si occupa di formazione professionale e servizi per la qualificazione e il lavoro, l’IFOA condivide con AIPD la promozione dell’inclusione delle persone con sindrome di Down e quella delle pari opportunità, per l’accesso alla formazione e al lavoro, oltre a lavorare per la rimozione dei pregiudizi, incentivando l’incontro e lo scambio interculturale. (S.B.)

Altri eventi