Audita in Commissione, la Fish esprime positiva sullo schema di decreto legislativo sulla valutazione di base, accomodamento ragionevole, valutazione multidimensionale e attuazione del progetto di vita individuale personalizzato
Il taglio del contributo ai caregiver si riduce a 65 euro ma solo per il 2024 e non toccherà i gravissimi. Ledha: «È un passo, ma il problema è solo rinviato. Servono più risorse»
“Il 2023 ha visto l’approvazione e l’emanazione del Piano Nazionale per le Malattie Rare 2023-2026 che rappresenta, per Anffas, un importante traguardo
LEDHA, FAND e altre 21 associazioni lanciano un ultimo appello alla presidente Meloni e alle ministre Calderone e Locatelli, all'assessore Lucchini per chiedere la modifica del Piano nazionale per la non autosufficienza
“Siamo soddisfatti per il via libera, nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, all’emendamento che fa slittare al 1 gennaio 2025 l’entrata in vigore del nuovo regime Iva per il Terzo settore.
“Il decreto Milleproroghe rischia di danneggiare immotivatamente decine di migliaia di realtà del Terzo settore, con ripercussioni sui servizi e le attività che mettono a disposizione delle persone.
La Direttiva è stata proposta dalla Commissione nel settembre 2023. Una carta europea della disabilità armonizzata e un contrassegno europeo di parcheggio migliorato. Queste carte faciliteranno la mobilità delle persone con disabilità
FISH accoglie con favore l’accordo tra il Consiglio europeo ed i rappresentanti del Parlamento per l’estensione della disability card e del contrassegno di parcheggio per le persone con disabilità in tutti i 27 Paesi dell’Unione Europea
FISH plaude all’accordo tra il ministro per le Disabilità e il CNEL per la valorizzazione delle politiche per la disabilità e l’accessibilità.
Diciassette associazioni lombarde più Ledha scrivono una seconda lettera alla ministra Calderone e ai vertici della Regione: urgente trovare una soluzione per scongiurare il taglio del contributo ai caregiver
Il Coordinamento bergamasco per l'inclusione e Ledha Monza e Brianza hanno scritto alle istituzioni nazionali, regionali e locali per chiedere un intervento e garantire il rispetto dei diritti delle persone con disabilità
Il nuovo Garante sarà in servizio dal 1 gennaio 2025: via libera oggi da parte del Consiglio dei Ministri.
Con l’istituzione del Garante si fa un ulteriore passo verso l’attuazione della legge Delega in materia di disabilità. Ora sarà necessario lavorare affinchè l’incarico sia affidato ad una persona competente
FISH esprime apprezzamento nei confronti della Camera dei Deputati per l’impegno continuo a favorire la piena partecipazione delle persone con disabilità nelle procedure concorsuali
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera preliminare allo schema di decreto legislativo concernente le politiche a favore delle persone anziane, contenente anche previsioni per le persone non autosufficienti
in memoria delle vittime dell’Olocausto: ebrei, dissidenti politici, minoranze etniche ed omosessuali e persone con disabilità, considerate, queste ultime come “vite indegne di essere vissute”
In questa giornata è importante ricordare i crimini compiuti dai nazifascisti e l’orrore delle leggi razziali, affinché non si ripeta mai più. Ricordiamo il programma Aktion T4, noto come l’Olocausto delle persone con disabilità.
Il 27 Gennaio è per la nostra Federazione una ricorrenza estremamente importante, per ricordare anche lo sterminio di centinaia di migliaia di persone con disabilità durante il regime nazista e la seconda guerra mondiale.
L’approvazione in Senato del disegno di legge sull’autonomia differenziata, incide anche sui livelli essenziali di prestazione.
Inaccettabili le parole dell’editorialista del Corriere della Sera Ernesto Galli della Loggia, secondo il quale l’inclusione scolastica degli alunni e delle alunne con disabilità sarebbe uno dei principali “mali della scuola italiana"