Parte significativa del nostro sistema di welfare per le persone con disabilità si basa sulla separazione. Un assunto che non viene quasi mai messo in discussione.
Anffas Nazionale è lieta di comunicare che è finalmente disponibile la nuova edizione di dicembre 2021 della sua rivista "La Rosa Blu" - anche per questo numero in versione esclusivamente online - dal titolo '"PNRR & Disabilità".
È stato presentato in novembre, alla Biblioteca Chiesa Rossa di Milano, “A Said piaceva il mare”, INbook di Roberto Parmeggiani appena pubblicato dalla casa editrice La Meridiana.
Il tema è la Partecipazione Sociale, fattore costituito dai 3 domini. Relazioni Interpersonali, Inclusione Sociale e Diritti, secondo il Paradigma della Qualità della Vita delle Persone con Disabilità
«Negli ultimi anni in Italia – scrive Simona Lancioni – si parla molto di più della figura del caregiver, che presta assistenza in modo globale, continuo e gratuito ad un familiare con disabilità o non autosufficiente
“Disabilità e legge sul dopo di noi” è il titolo dell'incontro organizzato nell'ambito del Corso di perfezionamento su Terzo settore, imprese e benefici sociali. Un'occasione per capire a che punto siamo
«In questo volume ho voluto ripercorrere le storie che intrecciano disabilità e arti performative in poco più di un secolo, cercando di mettere in luce gli stereotipi e le prospettive abiliste, a partire dal linguaggio....
Un quadro sistematico sullo stato di attuazione della Legge 112/16, meglio nota come “Legge sul Dopo di Noi” (o “sul Durante e Dopo di Noi”), attraverso l’analisi dei Decreti Attuativi Regionali e delle pratiche in corso
In questi giorni si sta molto sentendo parlare della “Disability Card” ma, allo stato attuale, le notizie in merito sono provvisorie, frammentarie e per nulla chiare.
Un’ampia analisi di Salvatore Nocera del documento intitolato “L’inclusione non è un’isola”, Mozione Finale del 13° Convegno Internazionale “La Qualità dell’inclusione scolastica e sociale”
C’è la comunicazione al centro della campagna lanciata in questi giorni sui social dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità
«Già l’uso frequente dell’aggettivo “disabile” non accompagnato da un sostantivo – persona, minore, anziano – rivela che la dimensione soggettiva della persona viene spesso sottovalutata.
Il 63% pensa che la divulgazione sul tema sia insufficiente, per il 79% i media non danno abbastanza spazio al tema. È quanto emerge dal sondaggio realizzato da SWG e presentato alla cerimonia del Premio Bomprezzi
La mancanza di indicazioni tecniche e operative per la realizzazione dei Peba ne ha frenato l'adozione da parte dei Comuni. Il nuovo documento regionale punta a superare questi limiti
Intervista ad Emilio Rota, Presidente Anffas Lombardia e della Fondazione Nazionale Anffas Durante e Dopo di Noi. Il dialogo sugli obiettivi della riforma nazionale e sul Fondo unico per la disabilità di Regione Lombardia.