Nel “Decreto Festività” c'era la proroga fino al 31 marzo del periodo di equiparazione dell’assenza da lavoro al ricovero ospedaliero e del ricorso allo smart working per i cosiddetti “lavoratori fragili”.
"Avviare al più presto un percorso di ritorno alla normalità, soprattutto per quanto riguarda le visite dei familiari": il garante contatta gli assessori regionali per invitarli a monitorare.
Anffas Day 2022: “Dare voce ai giovani, con e senza disabilità, e renderli protagonisti attivi di quel cambiamento culturale necessario per promuovere una nuova concezione della disabilità”.
Si è tenuto a Firenze il presidio organizzato dall’Associazione Diritti alla Follia per denunciare la sistematica violazione dei diritti umani di Yaska, giovane donna interessata da schizofrenia.
"Inclusione per me è poter avere una casa in cui vivere fuori dalla mia famiglia, avere un lavoro che mi permetta di essere autonoma, avere amici che mi sappiano apprezzare per quella che sono.”
Non è la prima volta che il Tribunale di Milano si pronuncia in tema di tutela antidiscriminatoria delle persone con disabilità, e in tal senso tramite una recente Ordinanza ha condannato il Comune di Bresso.
Pubblicate le Linee guida: interventi, indicazioni e metodi per ottimizzare servizi, strumenti, risorse e prestazioni. Lavoro di rete, lavoro agile come “accomodamento” e responsabile dell’inserimento lavorativo per le persone con disabilità
La FISH chiede un incontro urgente al Ministro dello Sviluppo Economico. L’aumento generale dei prezzi dell’energia e non solo, rischia di mettere ulteriormente in ginocchio le persone con disabilità e le loro famiglie.
Alla luce dell'emergenza in corso in Ucraina, molte sono le iniziative di sensibilizzazione e supporto che in questi giorni sono state lanciate dal mondo del Terzo Settore italiano
L'Inps ha accolto le argomentazioni proposte da FISH e Rete Lenford-Avvocatura per i diritti LGBTI+ in collaborazione con LEDHA. Sanata una situazione di doppia discriminazione
«Quella di oggi non sarà una Giornata internazionale della Donna come le altre. In questo momento, infatti, non possiamo non guardare alla terribile situazione che stanno vivendo le donne dell’Ucraina
Sin dai primi momenti dell’aggressione bellica all’Ucraina da parte della Russia, la FISH si è attivata per fare tutta la propria parte, impegnandosi da un lato per la pace, dall’altro per evitare ogni ulteriore sofferenza alle persone più fragili
«Pur avendo la Corte riconosciuto solo due delle quattro condotte discriminatorie contestate, questa pronuncia è decisamente significativa in tema di risarcimento del danno non patrimoniale»
Attende ancora l’approvazione da parte della Conferenza Stato-Regioni lo schema di Decreto Ministeriale che aggiorna le tariffe per l’assistenza specialistica ambulatoriale e protesica
La FISH ha chiesto «che venga dedicata una priorità ai corridoi umanitari per le persone con disabilità dell’Ucraina, a partire dai minori e dalle donne con disabilità grave».
Al via oggi #abbraccioperlapace, Campagna di Mobilitazione per promuovere l’apertura di tavoli di dialogo tra le comunità ucraine e russe presenti in Italia
Sono 2,7 milioni le persone con disabilità nel Paese interessato dal conflitto. European disability forum invita le parti in guerra a garantire loro protezione